Video Marketing
Benvenuto
Login

Governo, le tensioni tra Di Maio e Salvini fanno volare lo spread

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in AUMENTARE VISTE
68 Visioni

Descrizione

Milano, 15 mag. (askanews) - Le scaramucce politico-elettorali tra Salvini e Di Maio, i due leader dei partiti che formano la maggioranza di governo in Italia, non aiutano i mercati internazionali. Lo spread, cioé la differenza di rendimento tra i titoli di Stato italiani e i bund tedeschi, si allarga ulteriormente fino a sfondare quota 290 punti, ai massimi da oltre tre mesi.
Piazza Affari è la peggiore in Europa, con l'indice Ftse Mib in calo dell'1,3% a 20.606 punti. A pesare sono soprattutto le dichiarazioni del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, secondo cui il governo è pronto a superare il tetto imposto dall'Unione europea del 3% nel rapporto deficit/Pil per creare occasioni di lavoro per gli italiani.
Una situazione che si riflette anche sul clima pre-elettorale in vista delle europee del 26 maggio. Al punto che Di Maio, parlando con i giornalisti a margine di un incontro ad Ascoli Piceno, ha chiesto ai compagni di governo della Lega meno polemiche e più lavoro: "Ogni giorno sento dalla Lega minacce di far cadere il governo, per me deve andare avanti, continuare per cambiare nel Paese e in Ue. Io voglio far aumentare lo stipendio degli italiani e mi aspetto una risposta dalla Lega, credo che dobbiamo andare avanti e essere collaborativi su dei temi".
A gettare benzina sul fuoco, tanto per completare il quadro, ci ha pensato lo stesso premier Giuseppe Conte che, parlando all'assemblea 2019 di Rete Impresa Italia a Roma è tornato sul tema dell'aumento dell'Iva, assicurando che si intende evitarlo ma... lasciando intendere che il disinnesco della clausole di salvaguardia nel 2020 e 2021 è tutt'altro che scontato.
Sb da Pubblicati 14.59
00.00.15.22
"Come lo faremo? Non è un'impresa facile ma stiamo studiando una operazione profonda di spending review e un potenziamento del contrasto all'evasione fiscale".
00.00.47.07

Tags: MULTIMEDIA, news

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS