Video Marketing
Benvenuto
Login

Ocse richiama su reddito e quota 100. Di Maio: no a intromissioni

Il video iniziera' in 10
Puoi saltare questo video in 3

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in AUMENTARE VISTE
141 Visioni

Descrizione

Roma, 1 apr. (askanews) - L'Ocse richiama l'Italia e mette in guardia dal rischio che il Reddito di cittadinanza nella sua forma attuale incoraggi "l'occupazione informale" e possa "creare trappole della povertà". Inoltre, nel rapporto sul nostro Paese presentato a Roma, chiede di "abrogare" quota 100 sulle pensioni che rischia di far rallentare la crescita e aumentare il debito e puntare, invece, "a mantenere il nesso tra l'età pensionabile e la speranza di vita".
Secondo il rapporto annuale, inoltre, peggiorano i conti pubblici in Italia: si stima che quest'anno il deficit-Pil salga al 2,5 per cento, dal 2,1 del 2018 e a fronte di un target concordato tra governo e Ue del 2,04 per cento sul 2019. Nel 2020 il disavanzo dovrebbe poi toccare il 3 per cento del Pil. E in questo modo, il debito-Pil dal 132% del 2018 salirà al 134% nel 2019 e al 135% nel 2020.
Dati che il ministro dell'Economia Giovanni Tria ha commentato spiegando che il governo mantiene il suo obiettivo di riduzione del debito-Pil anche se "ora che siamo di fronte a un quadro macroeconomico di crescita più bassa questo determina dei problemi". E ha assicurato che con il decreto crescita in via di approvazione si "punta a contenere il rallentamento" dell'economia.
Ma il rapporto, e soprattutto le raccomandazioni, non sono piaciute al vicepremier Luigi Di Maio, che in un post su Facebook ha replicato che non si accettano "intromissioni" dell'Ocse e il governo è convinto che si va "nella giusta direzione". "L'Ocse - ha scritto Di Maio - a settembre 2018 ci chiedeva di non cancellare la Fornero. Oggi in un nuovo report scrive che bisogna subito abrogare Quota 100 perché crea debito e disuguaglianze. Poi scrive che il Reddito di cittadinanza 'incoraggia l'occupazione informale e crea 'trappole della povertà'. Sapete cosa significa tutto questo? Che stiamo andando nella giusta direzione. Rispetto l'opinione di tutti, ma quando non perdi occasione per sparare contro il mio Paese e contro gli italiani no, mi dispiace, ma questo non lo accetto".

Tags: MULTIMEDIA, news

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS